Rete civica del Comune di Firenze

Museo di Palazzo Vecchio

COMUNICAZIONI PER I VISITATORI

In caso di pioggia la Torre di Arnolfo sarà chiusa al pubblico; sarà possibile accedere al camminamento di ronda

  • @musefirenze: Da domani apre a Santa Maria Novella “#Dante700 - Un ritratto di Dante e i luoghi del poeta nelle fotografie di… https://t.co/zrhMhojZY9
  • @musefirenze: RT @MuseoNovecento: JOIN US! Oggi alle 16.00 #McArthurBinion in conversazione con #LorenzoBruni live sul nostro profilo Instagram @museonov…
  • @musefirenze: ❗️#CardDelFiorentino Dal 30/10 non sarà più possibile acquistare/ritirare la carta al Museo Bardini. Restano attiv… https://t.co/m4fqEgqdEx

Cosa vedere

E’ il monumento simbolo della città e, da oltre sette secoli, sede del suo governo. Palazzo Vecchio reca testimonianze straordinarie di tutte le fasi salienti della storia e dell’arte di Firenze.
Dai resti del teatro di età romana conservati nel sottosuolo, si passa ai sontuosi ambienti dei quartieri monumentali decorati da celebri artisti del XV e XVI secolo, per giungere infine agli spettacolari affacci panoramici del camminamento di ronda e della torre.
Tra i capolavori presenti nell’edificio, la Giuditta di Donatello, le pitture di Bronzino nella Cappella di Eleonora e il Genio della Vittoria di Michelangelo.

Info pratiche e servizi

VADEMECUM
Scarica qui il vademecum per una visita in sicurezza

GRUPPI
In ragione delle disposizioni vigenti in materia sanitaria, l’accesso ai gruppi è consentito fino a un massimo di 15 persone (guida/e comprese). Anche in questa caso è obbligatorio prenotare e acquistare il biglietto online.

INFO PRATICHE E SERVIZI
Poiché il palazzo ospita la sede del Comune di Firenze è possibile che, in occasione di particolari cerimonie istituzionali, il museo venga totalmente chiuso al pubblico o che vengano momentaneamente chiuse alcune sale.

AVVERTENZA: Non sempre la chiusura totale del museo o parziale delle sale sono prevedibili con largo anticipo, si consiglia quindi, prima della visita, di controllare sul sito le "COMUNICAZIONI PER I VISITATORI”.

PERCORSO MUSEALE

SEDIA_ROTELLE Accessibile ad eccezione del Mezzanino e di alcuni ambienti delle attività educative (ingresso da via dei Gondi).

TORRE
In caso di pioggia la torre di Arnolfo è chiusa al pubblico; sarà possibile accedere al camminamento medioevale.




SERVIZI



INFO InfoPoint
Situato al piano terreno, Cortile della Dogana, all’interno della biglietteria.
Informazioni e prenotazioni per visite guidate e attività didattiche.
Noleggio guide multimediali in lingua italiana, inglese, francese, tedesco, russo, spagnolo.

BOOKSHOP Bookshop
Situato al piano terreno, Cortile della Dogana, accanto alla biglietteria.
Vendita di pubblicazioni e cataloghi d’arte, guide della città e dei musei nelle diverse lingue, editoria e giochi didattici per bambini oltre ad una vasta serie di oggetti e gadget ispirati a Palazzo Vecchio e alle opere d’arte di Firenze.

CAFFETTERIA Caffetteria
Situata al piano terreno, Cortile della Dogana, accanto alla biglietteria.

DEPOSITOGuardaroba
Situato al piano terreno, Cortile della Dogana, zona SERVIZI.

I visitatori devono depositare obbligatoriamente ombrelli, zainetti e borse grandi (servizio gratuito).
Gli studenti devono depositare gli zaini.
Noleggio gratuito di sedie a ruote e passeggini.

Ascensore
Situato al piano terreno, Cortile della Dogana, zona SERVIZI, è riservato ai visitatori del museo con disabilità motorie.

Orari, Contatti e Indirizzo

Piazza della Signoria
Tel. Biglietteria 055 2768325
musei.civici@comune.fi.it



MUSEO DI PALAZZO VECCHIO



MUSEO
Tutti i giorni escluso il giovedì: 9-19
Giovedì: 9-14

TORRE
Tutti i giorni escluso il giovedì: 9-17
Giovedì: 9-14

MOSTRA ARAZZI
Martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica: 10-18


Ultimo ingresso: un'ora prima della chiusura del museo

Per ragioni di sicurezza, gli scavi del Teatro Romano sono momentaneamente chiusi al pubblico.

Mostre ed Eventi

Il ritorno di Giuseppe, principe dei sogni. Gli arazzi medicei della Sala dei Duecento

I venti arazzi medicei tornano in Palazzo Vecchio esposti a rotazione in cinque cicli
26 Febbraio 2019 - 29 Agosto 2021

I venti arazzi sono esposti a rotazione, quattro alla volta, secondo la loro collocazione originale, nella Sala dei Duecento, che entrerà così a fare parte, per i prossimi 3 anni, del percorso museale di Palazzo Vecchio.
Questa serie di panni monumentali costituisce una delle più alte testimonianze della manifattura tessile e dell’arte rinascimentali. Vennero commissionati da Cosimo I de’ Medici tra il 1545 e il 1553 a due dei maggiori arazzieri fiamminghi, Jan Rost e Nicolas Karcher, sulla base di cartoni disegnati da Agnolo Bronzino, Jacopo Pontormo e Francesco Salviati.
Il ciclo si articola in venti scene, ognuna dedicata a uno episodio specifico della storia del patriarca. La scelta del tema ha un chiaro riferimento allegorico, tracciando un parallelismo tra la vita del patriarca Giuseppe e le vicende politiche di Cosimo e, più complessivamente, della famiglia Medici.

Visitabile solo su prenotazione acquistando il biglietto di ingresso on line

Orario: sab/dom 15-20
Salvo chiusure straordinarie

Informazioni:
Info Point area Biglietteria
musefirenze.it
info@muse.comune.fi.it
Tel. (+39) 055 2768224

Visite guidate a cura di Muse momentaneamente sospese.

Nel palazzo di Cosimo. I simboli del potere

Prorogata fino al 31 agosto 2020 al Museo di Palazzo Vecchio il percorso museale che ripercorre sala dopo sala la vita della Reggia medicea. Nella sala delle Udienze, inoltre, il Collare del Toson d’oro, lo Scettro e la Corona granducale, tre preziosi manufatti proposti grazie all’eccellenza dell’artigianato artistico fiorentino, realizzati dal maestro orafo Paolo Penko e presentati su cuscini di velluto di seta tessuti a mano grazie alla collaborazione con Fondazione Arte della Seta Lisio
Il 13 dicembre 1569, nella Sala Grande di Palazzo Vecchio venne data lettura ufficiale della bolla pontificia in cui papa Pio V decretava la nomina di Cosimo a Granduca d’Etruria: esattamente a 450 anni di distanza, venerdì 13 dicembre 2019 prende il via al Museo di Palazzo Vecchio Nel palazzo di Cosimo. I simboli del potere: un progetto speciale che intreccia linguaggi diversi per evidenziare lo strettissimo legame che Cosimo I de’ Medici ebbe con Palazzo Vecchio, il “suo” palazzo ducale. L’iniziativa, cura di Comune di Firenze e MUS.E in collaborazione con Paolo Penko e Fondazione Arte della Seta Lisio rientra nelle Celebrazioni per il Cinquecentenario dalla nascita di Cosimo I e Caterina de’ Medici, promosse da un Comitato organizzatore costituito da oltre venti istituzioni culturali cittadine e coordinato dal Comune di Firenze.
Nel palazzo di Cosimo.
I simboli del potere, ripercorrerà idealmente, sala dopo sala, abitudini, significati e ruoli della vita della Reggia medicea. Nel percorso saranno visibili 8 totem che raccontano la storia e la vita quotidiana di Cosimo I nel Palazzo.
L’iniziativa Nel palazzo di Cosimo. I simboli del potere è a cura di Carlo Francini, Responsabile Ufficio UNESCO Comune di Firenze e di Valentina Zucchi, Responsabile Mediazione MUS.E, con catalogo Edifir.
Visitabile solo su prenotazione acquistando il biglietto di ingresso on line

Orario: sab/dom/lun 15-20
Salvo chiusure straordinarie

Informazioni:
Info Point area Biglietteria
musefirenze.it
info@muse.comune.fi.it
Tel. (+39) 055 2768224

Il tuo biglietto a partire da

10.00


- + Più di 25 anni
Intero €12.50 + prevendita €1
- + Da 18 a 25 anni
Ridotto €10.00 + prevendita €1
- + Gratuito

Verifica disponibilità


città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484
Privacy
Note Legali
Accessibilità
Licenza Creative Commons

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484
PEC | Privacy | Note Legali | Accessibilità