Rete civica del Comune di Firenze

Museo Stefano Bardini

COMUNICAZIONI PER I VISITATORI

A seguito all'Ordinanza del Ministro della Salute del 28 aprile 2022 "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'epidemia da COVID-19 concernenti l'utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie", per accedere ai musei civici, alle biblioteche comunali e all'archivio storico non è più previsto l'obbligo di indossare alcun dispositivo di protezione; l'uso delle mascherine è tuttavia ancora raccomandato

  • @musefirenze: Ultimi tre giorni per scoprire le mostre al Forte Belvedere dedicate alle artiste che si sono distinte nel campo de… https://t.co/cC5RAyQdkk
  • @musefirenze: RT @DarioNardella: “Cappella Brancacci: avvicinare la bellezza”. Un intervento straordinario per salvaguardare questo capolavoro nel cuore…
  • @musefirenze: Torna MUS.English, il corso d’inglese per bambini, tenuto da insegnanti madrelingua nei musei fiorentini. - 15/10… https://t.co/0FJypkriW1
  • @musefirenze: RT @MuseoNovecento: La mostra “#TonyCragg. Transfer” è un vero e proprio omaggio alla #scultura. Le sale espositive del Museo Novecento os…
  • @musefirenze: RT @feelflorenceoff: A selection of prestigious works by great artists of the 20th century from Florentine and Tuscan private collections:…
  • @musefirenze: RT @Alessia_Bettini: Il #FatBus è un’opera di #ErwinWurm tra quelle più particolari che hanno animato la #FlorenceArtWeek. Fino al 30 sette…

Cosa vedere

Il Museo Stefano Bardini è visitato da turisti e studiosi di tutto il mondo per il fascino della collezione e della struttura museale.
Il palazzo conserva l’allestimento originale voluto da Stefano Bardini, finissimo conoscitore d’arte, abilissimo e spregiudicato antiquario che nel 1922 donò a Firenze la sua collezione.
Tra le opere più significative la Carità di Tino di Camaino, la Madonna della Mela e la Madonna dei Cordai di Donatello, il San Michele Arcangelo di Antonio del Pollaiolo, L’Atlante del Guercino oltre a ceramiche, bronzetti, tappeti orientali, rari cassoni quattrocenteschi e una piccola ma importantissima armeria.

Info pratiche e servizi

VADEMECUM
Scarica qui il vademecum per una visita in sicurezza

*In ragione delle disposizioni vigenti in materia sanitaria, nei giorni di sabato e festivi è possibile accedere solo previa prenotazione obbligatoria entro il giorno precedente alla visita. La prenotazione è fortemente consigliata anche nei giorni feriali. 0552768 224 o info@musefirenze.it


GRUPPI
In ragione delle disposizioni vigenti in materia sanitaria, l’accesso ai gruppi è consentito fino a un massimo di 15 persone (guida/e comprese). Anche in questa caso è obbligatorio prenotare e/o acquistare il biglietto online.

SEDIA_ROTELLE Accessibile ad eccezione della Sala d’armi. Ingresso da Piazza de' Mozzi n.1.




SERVIZI


BOOKSHOP Bookshop
Al piano terreno nell’area biglietteria

Orari, Contatti e Indirizzo

ORARI, CONTATTI E INDIRIZZO
Via dei Renai, 37 (Ponte alle Grazie)
Tel. Biglietteria 055 2342427
musei.civici@comune.fi.it

lunedì, venerdì, sabato, domenica: 11-17

Ultimo ingresso: un'ora prima dell'orario di chiusura del museo ( ultimo slot alle 19).

Mostre ed Eventi

Kevin Francis Gray

Dal 02/06/2020 al 21/12/2020 il Museo Stefano Bardini presenta la mostra Kevin Francis Gray, curata da Antonella Nesi e dedicata all’artista di origini irlandesi.
Promossa dal Comune di Firenze, è organizzata da Mus.e in collaborazione con Eduardo Secci Contemporary, grazie al generoso supporto di Moaconcept. La presenza delle opere di Kevin Francis Gray a Firenze testimonia e conferma il ruolo di primissimo piano che la città riveste nell’ambito della promozione dell’arte contemporanea.

Il profondo legame che sussiste tra Kevin Francis Gray e il territorio toscano è testimoniato dai lunghi anni di collaborazione tra l’artista e gli studi di lavorazione dei marmi di Pietrasanta. Ma è per la prima volta che, grazie a questa mostra, l’artista espone le proprie opere sul territorio fiorentino, alla ricerca di un dialogo diretto con i grandi maestri del passato. Nelle sale del Museo troviamo oltre venti lavori realizzati con diversi tipi di marmo: statuario, di Carrara, bardiglio, marquina e un’opera in bronzo. La devozione dell’artista nei confronti dell’arte del passato è testimoniata non solo dall’uso dei materiali, ma anche da quell’amore nei confronti dell’effimero, delle pose classiche e dei soggetti come magicamente avvolti da un velo atemporale.

Visitabile solo su prenotazione acquistando il biglietto di ingresso on line

Orario: ven/sab/dom/ lun 15-20
Salvo chiusure straordinarie

Informazioni:
Info Point area Biglietteria
musefirenze.it
info@muse.comune.fi.it
Tel. (+39) 055 2768224

Il tuo biglietto a partire da

5.50


- + Più di 25 anni
Intero €7.00 + prevendita €1
- + Da 18 a 25 anni
Ridotto €5.50 + prevendita €1
- + Gratuito

Verifica disponibilità


città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484
Cookies
Privacy
Note Legali
Accessibilità
Licenza Creative Commons

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484
PEC | Privacy | Note Legali | Accessibilità