Rete civica del Comune di Firenze

Museo Novecento

COMUNICAZIONI PER I VISITATORI

  • Il biglietto è a data aperta è può essere utilizzato entro sei mesi dalla data di acquisto
  • Ingresso agevolato alla biglietteria per disabili e rispettivi accompagnatori (ingresso gratuito)

Cosa vedere

Dedicato all’arte italiana del XX secolo propone una selezione di circa 300 opere distribuite in 15 ambienti espositivi ed una sala per conferenze e proiezioni.
Il Museo presenta un percorso a ritroso, dagli anni Novanta ai primi del Novecento, ricostruendo l'irripetibile stagione artistica che vide Firenze al centro della scena culturale nazionale ed internazionale.
Ordinato in senso cronologico, tematico ed interdisciplinare, costruisce un percorso emotivo che affianca alle opere postazioni multimediali, dispositivi sonori e sale video.

Info pratiche e servizi

Il museo ha sede nel Complesso dello Spedale delle Leopoldine in P. Santa Maria Novella n.10.

SEDIA_ROTELLE Accessibile




SERVIZI



INFO Infopoint
Situato al piano terreno presso la biglietteria del Museo. Servizio di informazione e prenotazione di visite guidate e attività didattiche. Noleggio guide multimediali in italiano, inglese, francese, tedesco, russo.

BOOKSHOP Bookshop
Situato al piano terreno al lato della biglietteria del Museo. Vendita di pubblicazioni e cataloghi d’arte, dell’arte del Novecento Italiano ed internazionale, editoria e giochi didattici per bambini, gadget ispirati alle collezioni del Museo.

DEPOSITO Guardaroba
Servizio gratuito situato nella hall d’ingresso. Prima di accedere agli spazi espositivi e ai locali dell’Archivio e della Biblioteca i visitatori sono tenuti a depositare in guardaroba bagagli, pacchi, ombrelli, e borse che superino le dimensioni consentite.

ASCENSORE Ascensore

Visite guidate e attività per famiglie

Orari, Contatti e Indirizzo

Piazza Santa Maria Novella, 10
Tel. Biglietteria 055 217158 – 055 286132
info.museicivici@comune.fi.it



Da ottobre a marzo
Tutti i giorni escluso il giovedì: 11-19
giovedì: 11-14

Da aprile a settembre
lun/mar/mer/sab/dom: 11-20
giovedì: 11-14
venerdì: 11-23

Ultimo ingresso: un'ora prima dell'orario di chiusura del museo

Chiuso il 25 dicembre

Mostre ed Eventi

Quando allo Space Electronic recitava Dario Fo - Rivoluzione 9999: l'architettura con gli occhi proiettati al futuro

Museo Novecento
27 ottobre 2017 - 28 gennaio 2018



Museo Novecento e Fondazione Architetti Firenze annunciano la monografica curata da Marco Ornella ed Emanuele Piccardo e dedicata al gruppo di architetti radicali 9999 con fotografie e filmati inediti che ne tracciano la storia

Correva l'anno 1969 quando in un ex garage alluvionato di via Palazzuolo nasceva lo Space Electronic. Non la discoteca fiorentina come la si conosce oggi, ma uno spazio di ricerca e sperimentazione che ha visto tra i suoi più assidui frequentatori Dario Fo, Julian Beck e Judith Malina con il loro Living Theatre e poi Van Der Graaf Generator, Rory Gallagher e Canned Heat, Equipe 84, Area di Demetrio Stratos e Formula Tre.
Di questa scena progressista e proiettata nel futuro si parla in Rivoluzione 9999, la prima esposizione di materiali esclusivamente dedicata al gruppo di architetti radicali 9999, attivo a Firenze dal 1968 al 1972 e fondato da Giorgio Birelli, Carlo Caldini, Fabrizio Fiumi e Paolo Galli.

Il tuo biglietto a partire da

4.00

Costo di prevendita € 0.80 per ogni biglietto.
Prezzi e Condizioni


città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484
Privacy
Note Legali
Accessibilità
Licenza Creative Commons

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484
PEC | Privacy | Note Legali | Accessibilità